Un fiume di birra artigianale italiana

un fiume di birra artigianale

Premessa

E' proprio il caso di dire che in Italia scorre un fiume di birra artigianale. 
Come al solito l'Italia arriva dopo gli altri paesi europei, ma quando lo fa, lo fa a tutta birra  ;) 
Negli ultimi anni alla parola birra artigianale si affiancava sempre la parola crescita, infatti secondo i dati raccolti dall'associazione Unionbirrai, oggi si producono in Italia 350 mila ettolitri di birra artigianale.

Tre tipologie di birrifici

I birrifici si dividono in tre categorie, la metà sono microbirrifici che producono e vendono all'ingrosso, poi troviamo i Brew Pub dove si fa produzione e mescita di birra. Infine troviamo i Beer Firm, marchi privati che però non si occupano direttamente della produzione, bensì la affidano a birrifici più strutturati occupandosi così solo della vendita.

La birra ed i mastri birrai

La bravura dei mastri birrai italiani si può esprimere con una sola parola: reinterpretazione.
Sì! Ciò che ha permesso alla birra artigianale di spopolare è stata la capacità di rivedere gli stili delle altre birre dando quel tocco di made in italy che da sempre ci contraddistingue.
Sono nati così prodotti di qualità tipicamente italiani, basti pensare alla birra alla zucca, alle castagne o invecchiata in botti di vino.
Si tratta di birre dai sapori forti, decisi, che certamente trovano apprezzamento in una piccola nicchia di palati.

Conclusione

Detto questo, tu che stai leggendo questo articolo, cosa preferisci per dissetarti? Birra artigianale classica o birra con ingredienti speciali? 
Nella bottega online trovi entrambe queste tipologie di prodotti.
Non sei curioso? Clicca e scoprile tutte!